Loading...

Fragilità

FRAGILITA’

di Raffaele Folino

Il vento è caldo,
Il tempo di chi sa aspettare,
le intese una soave scommessa
di chi si tuffa
dritto
negli occhi del prossimo
piantando semi.

Ogni seme è un raggio,
un filo d’aquilone,
un ponte tibetano sospeso
sull’infinito.

Irradiare sorrisi 
stanca,
innaffiare la scala della verità,
è rischio continuo 
di scivolare.

Non sarà forse questo il valore più grande?

Fragile è chi conosce la consistenza della materia
e sceglie di spezzarsi
perché così passa più aria
e con lei tutti i sogni.

In fondo è sempre una questione di scelte.

Scegliendo cambiamo una parte,
un dettaglio,
nulla è più come prima.

La vita non è più quella di prima.

Qualcuno se ne accorge?

E’ una risultanza di differenze,
di guizzi
di vuoto.

Nulla è uguale a quando l’ho pensato,
io non sono io
e sto imparando a volare
senza ali.

Il gioco è trovare l’alleanza atmosferica
per librarmi oltre
sempre e perdutamente 
oltre.

Il rischio è lo schianto
violento
un lampo
Tu tremi
buio profondo che ruba luce alle cantine del cuore,
alle riserve nascoste
che poi neanche tanto
una fitta.

Una crepa profonda.

Ma che luce incantevole passa attraverso?

Questo è il miracolo
Sogno
Realtà
Vita.

Come farne a meno?

#poesia#poet#poetry#suggestioni#creatività#emozioni#parole#fragilità

Post a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *